4 agosto 2016

Miscellanea: Una stella, miliardi di stelle





 
“L'Abbraccio è un gesto semplice, scambiato spesso in silenzio.
E' un pò come me. Semplice, ...a volte Silenziosa. …”(dal blog: Ad un passo dai Sogni, di Nair)
 

E mi chiedi cosa sia un sogno. Un sogno amica mia, è ciò che hai dentro e che non riesci a vedere, è la consapevolezza di esistere in un mondo parallelo, è lì che ci rifugiamo quando gli occhi sfuggono alla mente che ci domina. Ma il sogno si fa afferrare solo se non ti guardi attorno, è attaccato con le unghie alla tua pelle, è il tessuto della tua anima, è una luce che stempera il buio, la scintilla che ti porti dentro. Sai, un sogno non si azzera e la vita senza sogni non ha senso, che schifezza di vita è? Si deve sognare, le motivazioni nascono dai sogni, quindi sognare è un obbligo. La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno; sogni che spesse volte si avverano usando come sinfonia solo la fantasia, per questo il mio sogno continuerà, aleggerà all’ infinito. Si, un sogno fantastico come una stella fantastica tra miliardi di armonie di stelle. Voglio trovare serate da protagonista assoluto nel male e nel bene, dai su, voglio fottermi il mondo! Voglio un’ orchestra d’ arcobaleni, sogni interminabili che mi facciano volare nei desideri di altre fantasie, nelle loro menti in particolare; tu vola con me e voi tutti volate insieme a noi, senza pudore, con un pizzico d’ intrigo, di sensualità. Inizio a martellare la mia ninfa, la mia divinità minore, senza guardarne il blasone né i colori delle sue pulsioni. La macchina fantasiosa e fantastica da me costruita è a ciclo continuo, non ci sono interruzioni, non vi è alcun impedimento proibito, perché farò in modo che nulla potrà accadere per caso. Devi lasciarti trasportare, devi soltanto volare tra miliardi di stelle, vedi cadere la luna nell’ azzurro del mare? Vedi questo show delle stelle? Questa notte è un incanto.
Devi liberarti delle ansie, delle fobie, niente pioggia, niente vento, soltanto sole, il sole caldo e splendente, sai, puoi osare se veramente lo vuoi, ma solo se sarai pervasa di fiducia, io e te, fino a che noi saremo. Una stella, un’ armonia di tantissime stelle, un miliardo di stelle, finalmente le nostre bocche si conosceranno. Donami la tua libertà, donami complicità, donami la grazia, donami il tuo spazio, donami intrigo, donami il sorriso, donami la voglia, donami il tuo tempo, donami tepore, donami il tuo odore, donami i fremiti, donami le lacrime, donami il tuo sapore, donami il meglio di te, no, donami l' immenso, io sarò qui fino alla fine.
- ilprincipedellemaree: 08/03/2016(diritti riservati) –
 
 

Nessun commento:

Posta un commento