24 marzo 2015

Miscellanea: Ballando con uno sconosciuto






“ Non credo che possa esistere una mente simile alla mia, fuori di te. “ (bitw)

 
Un sogno resta sempre un sogno se ha il sapore dell'ignoto, del possibile. Si materializza nelle pieghe duttili della mente, si forgia al calore di sentimento incandescente, prende forma magicamente, mentre desiderio e fantasia si sposano. Ma resta impalpabile evanescente come la schiuma del mare che esplode e subito si ritira, come un soffio di vita che fa cadere tutti i frammenti inutili della più insulsa quotidianità. Poi saltella come un bimbo arreso di fronte a un albero ricco di frutti dove non arriverà mai la sua piccola mano tesa.
– blowing_inthe_wind: 31/03/2015 (diritti riservati) -




9 commenti:

  1. Spero che la musica e le lor parle arrivino dove devono...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per arrivare devono arrampicarsi più su delle stelle, della luna e del sole, ma son certo che ce la faranno. Un sorriso, carissima.

      Elimina
  2. La fortuna è che melodie e parole sono impalpabili e leggere... e come arrivano loro, null'altro può.

    RispondiElimina
  3. Parlare all'Amore con la musica è molto tenero e meraviglioso.
    Anche se dovrà oltrepassare il cielo, sono certa anch'io che arriverà.
    Ciao. Un sorriso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai, per me la musica è importante. Ottima giornata e ti auguro tutto ciò che desideri.

      Elimina
  4. Spero che l'amore di quel cane sia di esempio a noi umani, ma credo che solo un cane arrivi a livelli così alti e incondizionati.

    RispondiElimina
  5. Nessun commento per questa storia d'amore, Mi chiedo allora se solo io sia malata d'amore universale.

    RispondiElimina
  6. Il mio ballerino sconosciuto non poteva danzare altro che accompagnato da questa splendida musica.

    RispondiElimina