9 maggio 2015

Miscellanea: La dolcezza






“ Sfrecciano i pensieri  e si rincorrono senza pudore.”(bitw)


Sapete che cosa è a' dolcèzz'? Non è un sapore stucchevole che appaga e poi si discioglie e nemmeno un moto dell'anima che ci fa sentire le farfalle nello stomaco. Non è un colore che dipinge le ombre e le dissolve e nemmeno un planare ad ali aperte nelle correnti ascensionali. La dolcezza è uno stato di grazia, un dono divino, è tutto ciò che regala una lacrima di stupore, di tenerezza, un piegarsi con sottomissione e devozione a forze nobili e impetuose quelle che ti strappano alla ragione e ti scavano un buco nelle viscere, un oppio invitante che consola e che stordisce, che ti fa credere che puoi volare. Si può rimanerne invischiati felicemente e dopo non volerne più fare a meno. La dolcezza ha una forza che si nasconde nell'apparente fragilità, riesce a superare pregiudizi e schemi rigidi fatti di raziocinio e logiche umane. E' quella spinta che conduce in alto e non ti fa pensare, che fruga nei ricordi vestiti di emozioni, che riesce a far vedere con gli occhi dell'amore. Quando lei ti ha travolto devi farla vivere perché se ha scelto la tua anima vuol dire che ti merita. 
– blowing_inthe_wind: 10/05/2015(diritti riservati) -
 





1 commento:

  1. Brava, scrivi con passione, con amore e riesci a raggiungere la profondità delle menti e dei cuori di ogni tuo lettore. E' raro che noi ci commentiamo, ma non ho potuto farne a meno, anche perchè la tua ultima frase è superba.

    RispondiElimina