1 maggio 2014

Poesie: Silenzio e altre poesie







" Tu dici che mi vuoi e io che non aspetto altro m' incanto nei cerchi magici della tua dolcezza. Chiusi gli occhi, per immaginarti meglio prima di riaprirli e sentirmi al centro dell'universo, confusa e felice. " (bitw)




Silenzio


Guardavo  il cielo urtare le montagne
da quel fragore vi esplodeva il sole.
Fissavo in alto il volo d'un rapace
con ampi giri roteava lento.
Io non udivo nulla e contemplavo
pace maestosità
che mi asciugava gli occhi.
Soltanto un sasso
nel silenzio mi parlava
e io nascosi sotto lui il mio cuore.
- blowing_inthe_wind-




L' alba


Petali di sogno, gusci di vita
bianchi i lenzuoli che parlano,
che disegnano impronte di corpi
che si dissolvono col risveglio.
Bianca l'anima che si è liberata dal loro intreccio 
tepore che si odora dalle coperte disfatte
languide pieghe vita consumata.
La luce dalla finestra trafigge i guanciali
cercandone i corpi che li hanno abbandonati
e impietosa ne vede il segno la traccia 
e sigilla il ricordo i sospiri i tumulti.
Il tuo candore mi bisbiglia piano
così come il tuo disordine dolce
mi raccontano un attimo di esistenza.
Dalle le tue pieghe esala l'odore della vita,
esulta la fragranza di un atto d'amore.
Pare d'udire respiri sussurri e piccole grida
la passione struggente ha danzato
un passaggio indelebile che ha scolpito l'amore.
- blowing_inthe_wind -



Di notte


Di notte io incendio la mia mente 
e la realtà  diventa un vetro
che  riflette ciò che non esiste.
Di notte io vedo e ascolto 
come un gatto che sta predando nel buio.
Mi abbandono, mi lascio trasportare 
dove la ragione affonda
per far esplodere le emozioni.
E accendo  nuove  stelle
nell'universo  dei miei pensieri
che corrono come cavalli  impazziti.
E timide fiammelle tremanti si muovono  nel buio, 
sono le mie parole che parlano di te.
- blowing_inthe_wind -




Dentro i miei occhi


E porto ancora
dentro di me 
questa antica paura
di perderti. 
E stringo fino a farti male
le mani 
che a volte scivolano e 
sfuggono silenziose. 
E vorrei tenerti con gioia
come un bambino 
stringe tra le dita
una farfalla, 
ma non voglio
per questo spezzarti le ali. 
Puoi riprenderti la vita, 
senza piegarti alla forza
del mio sentimento. 
Possa il sole spalancarti
le braccia generose, 
fino a che tu non mi avrai
regalato il tuo ultimo sorriso!
- blowing_inthe_wind -





La tua luce


Difendimi dalle correnti contrarie
e dai vortici insidiosi della mente
quando il sonno nella notte
mi trasporta incosciente
non abbandonarmi mai.
Riportami nel tuo cammino di quiete,
ricordami di come non sprecare
il tempo che rimane,
perché il tuo sentirmi
è ancora il riflesso della luce
che ti sei portato via per sempre.
- blowing_inthe_wind -


(i diritti d' autore di questa pagina sono riservati)
 
 

13 commenti:

  1. Versi che rispecchiano in parte la mia anima attuale, scritti con vera maestria e accompagnati dalla soave musica dei"Miserables"..
    Bellissima e toccante..
    Mi sono iscritta parecchoi tempo fa e ti richiedo, se questo non è avvenuto il piacere di un tu oricambio..Ne sarei molto felice, grazie...+++++
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. ... infatti ieri, facilitato anche dal tempo inclemente, "mi sentivo così" e ho desiderato esternare i miei sentimenti ... ora mi sento più su e volo da te ... un sorriso

    RispondiElimina
  3. Caro Massimo,nelle giornate tenebrose tutto sembra nero,anche un meraviglioso sogno,ma con la mente serena e positiva in una giornata solare, capirai che il mondo non è cambiato,non,almeno, nei nostri sentimenti e che il Sogno non può morire.
    Bellissima la poesia e la musica,felice domenica,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, il Sogno non può morire. Grazie Fulvio per le belle parole.

      Elimina
  4. I commenti su postati si riferiscono a un mio scritto postato pochi giorni or sono e che ho eliminato per dare spazio a una nuova poesia dell'amica Rosalba che divide con me questo blog. Dispiaceva eliminarli anche per rispetto a chi li ha scritti. Grazie.

    RispondiElimina
  5. Bellissima scelta discografica inserita in un contesto armonioso come i tuoi versi sulle stelle che vedo brillare e spegnersi lentamente..
    Molto brava.... ma non avevo dubbi mia cara..
    Scusa se mi permetto , ma non ricordo..la mia cura di questi mesi ogni tanto mi fa scattare i neuroni e resto dissociata.
    Ti sei iscritta al mio blog? Se no, ne sarei proprio tanto felice!+++++
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono, da quando ti ho parlato la prima volta, e ho scritto commenti.Complimenti peri il tuo blog.
      Si percepisce la tua ricchezza e vitalità. Un abbraccio.

      Elimina
  6. poesia in bianco e nero. Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dato che sono "il socio" (sic!) dell'autrice della poesia di cui sopra, immediatamente vengo da te per diventare tuo lettore fisso, sicuro che, gentilmente, ricambierai.

      Elimina
    2. già fatto... Nel senso che ho posto il link sulla destra del blog. Ho smesso di "seminare" l'avatar in giro. Non riesco più a rimuoverlo. Grazie per esserti aggiunto come nuovo seguitore. Buona serata e buona cena

      Elimina
    3. Buona serata anche a te.

      Elimina