20 luglio 2015

Miscellanea: Sinfonia di gesti








" Tu fuggi sempre ma non vorresti farlo. 
Sospesa nella luce, sono la tua luna eterna 
e al buio ti accarezzo, scaldandomi di te." (bitw)  


Le mani, prolungamenti eleganti dell'anima che accompagnano gli occhi nel loro muto linguaggio. Mani con movenze codificate, imperiose, con unghie ben curate, nocche asciutte e pelle liscia, mani che enfatizzano, che tradiscono la buona fede, che cercano consenso. Mani che additano, l' indice eretto, spasmo dei nervi che le muovono, scandiscono comando e determinazione. Mani che si tendono per offrire l'anima e l'attenzione con dita aperte, culla delle braccia. Mani incontrollate, nervose, senza una direzione o fermezza, che vogliono sparire nelle tasche perché tradiscono ansia o paura. Mani appoggiate pigramente sul mento come per dimostrare attenzione o simulare menzogne. Mani virtuose che danzano sulle corde di uno strumento creando musica, capaci di materializzare melodie e ritmo. Mani decise che conducono alla meta, mani ruvide che ripetono movimenti forzati, mani schiavizzate dalla fatica. Mani abbandonate lungo il corpo in segno di resa col palmo rivolto verso il cielo, come a cogliere il destino che cade su di loro impotenti. Mani sensuali che accarezzano parlando il linguaggio dell'amore, che vibrano e trasmettono calore, mani che accolgono nell'abbraccio, mani buone. Mani che gesticolano insieme alla voce in espressioni dialettali, mani concitate, mani figuranti. Mani che si congiungono per pregare come per dar forza a un desiderio e per sorreggersi dalla delusione. Mani che si fanno ali quando le cerco, quando ne ho bisogno, le Tue  mani. 
– blowing_inthe_wind: 20/07/2015(diritti riservati) -
 

6 commenti:

  1. Bello il post è dir poco.
    Maurizio

    RispondiElimina
  2. Ci si fa trascinare presi nel vortice da queste mani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche loro hanno una chiave di lettura e parlano, parlano..Ciao Annalisa.

      Elimina
  3. Se gli Occhi riescono a parlare , le Mani hanno un linguaggio molto chiaro per dire chi siamo, per raccontare soprattutto la nostra parte interiore. Io che pratico lo yoga ho un rapporto molto stretto con loro, vorrei dire d'amore.
    E' un post bellissimo. Davvero molto. Si.
    Ti abbraccio.
    Buona domenica.
    Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di averlo apprezzato. Ti abbraccio anch'io.

      Elimina